| More

Comano

Comano si trova in una stretta valle, lungo il torrente Taverne, alle pendici dell'Alpe Caporaghena che costituisce l'elemento ambientale più distintivo. Gli insediamenti nei pressi di Comano risalgono ad epoche antichissime, ma le prime notizie certe che descrivo il borgo risalgono al IX secolo. Durante il secolo successivo gli Estensi si impadroniscono della città. Dopo circa duecento anni il comune entra a far parte dei possedimenti Malaspina, la famiglia più potente del territorio. In seguito a varie vicissitudini il borgo passò ai Fiorentini che gli garantirono un lungo periodo di stabilità politica ed economica.
La torre cilindrica che si vede ergere su una collina è tutto quello che rimane del Castello Malaspina costruito nel XI secolo .
A poca distanza si può vedere, in una zona impervia e distante, i ruderi del castello di Groppo di S. Pietro, un tempo roccaforte dei guelfi locali che si opponevano ai Malaspina.
A Caporaghena, è possibile trovare traccia della sapienza di questa gente nel lavorare la pietra: numerosi portali ricchi di fregi,stemmi,grottesche figure che atterrivano gli spiriti.

La natura e i percorsi
Immersa nel verde, è luogo di partenza per splendide passeggiate nella natura circostante fino ad arrivare al Passo del Lagastrello.

Enogastronomia
I prodotti tipici della provincia caratterizzano anche la produzione agroalimentare del comune di Comano: testaroli, focaccette con salumi, miele, olio, la famosa carne di puledro e tante altre delizie locali.

vai alla mappa

Eventi
  • Street band
  • sabato 18 luglio 2015
  • ATTENZIONE L'EVENTO DI COMANO E' ANNULLATO
Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 9 luglio 2015
modificato:giovedì 9 luglio 2015