Eventi 2012
| More
Sabato 3 agosto - Castiglione del Terziere - Bagnone

Piccoli suicidi in ottava rima - appunti per un'epica contemporanea

I sacchi di sabbia/Armunia
Ideazione Giovanni Guerrieri e Giulia Gallo
con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Illiano, Federico Polacci, Giulia Solano
regia Giovanni Guerrieri in collaborazione con Dario Marconcini
consulenza all’Ottava Rima Enrico Pelosini
consulenza al canto Andrea Bacci e Enrico Baschieri

Inizio spettacolo ore 19,30
A seguire "Serata lunare" ...Cena sotto le stelle

Avventura, western e fantascienza sono gli ingredienti di queste piccole allegorie di genere, riformulate secondo l’antica tecnica popolare dell’ottava rima.  Ricalcare e abitare una forma arcaica - quella dei cantori dei paladini di ariostesca memoria - diventa la chiave per condividere un immaginario con lo spettatore, per poi rovesciarlo e/o straniarlo.  Questi episodi segnano infatti una tappa decisiva nell’indagine sulla parodia che I Sacchi di Sabbia stanno conducendo negli ultimi anni.  La parodia intesa come “fuori posto”, come rottura del nesso naturale fra musica e linguaggio:  ecco il cuore di quest’avventura.  D’altronde, di fronte al mistero, la creazione artistica non può che farsi caricatura.


I Sacchi di Sabbia sono un gruppo tosco-napoletano di “Comici dell’Arte” formatosi a Pisa nel 1995.  Debuttano nel 1996 con Riccardo III, Buckinghàm e ’a malafemmena, uno spettacolo che inaugura il percorso delle rivisitazioni shakespeariane.  Nel luglio 1998 nasce lo studio su Faust, Pauperis oratorium Christi, primo traguardo di un’indagine sul sacro, alla luce di uno sguardo disincantato e ironico, segnalato dalla critica “per la misurata ironia e l’equilibrio degli attori nella riappropriazione di un immaginario popolare in bilico tra sacro e profano”.  Nel 2001 iniziano un percorso sulla sottrazione della parola.  Il primo lavoro, Orfeo. Il respiro, riceve una nomination al Premio UBU 2003. L’indagine sulla “gravità fisica e metafisica del quotidiano si completerà con Tràgos (2004), un lavoro che consegna definitivamente la compagnia al successo di critica e pubblico su scala nazionale.

vai alla mappa

Quando
  • sabato 3 agosto 2013
  • Castiglione del Terziere
  • Ore 19,30 A seguire "Serata lunare" - cena sotto le stelle
  • Ingresso: 12 euro intero - 8 euro ridotto
Proprietà dell'articolo
creato:martedì 2 luglio 2013
modificato:mercoledì 3 luglio 2013